I domenica di Avvento

27 novembre

I domenica di Avvento

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come furono i giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca, e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e travolse tutti: così sarà anche la venuta del Figlio dell’uomo. Allora due uomini saranno nel campo: uno verrà portato via e l’altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una verrà portata via e l’altra lasciata. Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. Cercate di capire questo: se il padrone di casa sapesse a quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo».

 

Nel gruppo i ragazzi proveranno a scrivere un messaggio (attraverso per es. un semplice whatsApp, un articolo del giornale parrocchiale, una lettera, un messaggio da condividere sui social network...)  che, di domenica in domenica, verrà condiviso con la comunità e che vorrebbe aiutare tutti a camminare in questo tempo con la consapevolezza che oggi ciascuno di noi è chiamato ad annunciare la Parola di Dio, ad essere profeta nei luoghi e negli ambienti che abita quotidianamente.

ADOLESCENTI

PASSOPAROLA da Gerusalemme ad Emmaus con Gesù

IL SUSSIDIO PER I PRE ADOLESCENTI on line

L’icona biblica di Emmaus ispira, per la Diocesi di Mantova, il cammino pastorale dell’anno 2016-2017. Lo slogan “E partirono senza indugio”, fa riferimento al cammino dei due discepoli che senza paura fanno ritorno a Gerusalemme a raccontare agli altri la loro personale esperienza del Risorto. PASSOPAROLA (Emmaus A/R con Gesù) HOME IL POSTER LA STRUTTURA 1 UNITA' 2 UNITA' Un sussidio per i PRE ADOLESCENTI L’icona biblica di Emmaus ispira, per la Diocesi di Mantova, il cammino pastorale dell’anno 2016-2017. Lo slogan “E partirono senza indugio”, fa riferimento al cammino dei due discepoli che senza paura fanno ritorno a Gerusalemme a raccontare agli altri la loro personale esperienza del Risorto. In questo cammino si inserisce il sussidio preparato per i pre adolescenti “PASSOPAROLA”.

Condividi contenuti